AVVENIMENTI SUL TERRITORIO

Trieste è stata recentemente al centro dell’attenzione a livello internazionale; qui si è infatti svolto il vertice dei Balcani, nell'ambito del processo modi Berlino, dove hanno raggiunto alcuni importanti accordi e iniziative riguardanti soprattutto una più intensa collaborazione con i Paesi dei Balcani occidentali. Questo dovrebbe contribuire ad accelerare il processo di allargamento dell’UE verso quest’area strategica. Di questo si è parlato anche nei due interessanti incontri di pochi giorni fa, ai quali ho partecipato. Al Mittelfest di Cividale è infatti intervenuto anche il Presidente sloveno Borut Pahor, che ha parlato delle posizioni assunte dalla Slovenia nei confronti dell’Europa, delle attuali difficoltà dell'UE, soprattutto per quanto riguarda la crisi migratoria e poi si è soffermato sulle prospettive per il suo allargamento verso i Balcani occidentali. Le sue risposte sono state convincenti ed hanno chiaramente indicato la convinzione, che il futuro di tutto noi è solamente in un’Europa forte e unita. Posizioni molto simili ha sono state espresse anche dall’ex premier Enrico Letta, che ha parlato a Trieste in occasione della presentazione del suo libro. Anche lui ha dimostrato di essere un convinto “europeo”, seppure abbia elencato alcune criticità dell’attuale leadership europea e nei rapporti tra i Paesi membri. Letta ha poi parlato della crisi dei partiti tradizionali, sia in Italia, come anche in altre parti del mondo.

attività: