LA MINISTRA FEDELI A TRIESTE

Il prossimo lunedì 4 settembre inizia di fatto l'anno scolastico per le scuole con lingua d' insegnamento slovena; si apre infatti il tradizionale seminario per i docenti di tali scuole, l'apertura del quale sarà quest'anno particolarmente importante. Ad esso parteciperà per la prima volta il più alto rappresentante delle istituzioni scolastiche italiane e cioè la ministra per l'istruzione Valeria Fedeli. È da tempo che era in programma una sua visita e questa volta finalmente siamo riusciti nell'intento. In questa legislatura è già il terzo incontro di un ministro all'istruzione con la nostra realtà (due volte volte la ministra Giannini). Ci aspettiamo che in questa occasione affronti i tanti temi cruciali che riguardano il mondo della scuola, a partire dalla difficile attuazione della legge sulla Buona scuola. Inoltre in quest'ultimo periodo la ministra ha annunciato alcune importanti novità come per es. l'introduzione sperimentale della durata di quattro anni per alcuni licei e l'obbligo scolastico fino ai 18 anni di età per tutti. Per quanto riguarda i problemi specifici delle scuole slovene va sottolineato che al Miur ne sono stati costantemente informati, sia da parte mia, come da parte degli altri soggetti della comunità slovena, in primis dall'Uffiico scolastico regionale per le scuole slovene. In questa fase è impellente soprattutto il concorso per i dirigenti scolastici ed i direttori dei servizi amministrativi, come anche l'assunzione di nuovo personale amministrativo. Comunque lunedì avremo l'occasione per sensibilizzarla ulteriormente rispetto ai vari temi delle nostre scuole.

attività: