camera

Italiano

LEGGE FINANZIARIA IN SENATO

Al Senato è iniziato il lungo iter della legge finanziaria 2018 e del bilancio triennale. Non mi soffermerò sui contenuti della legge, perché alla Camera arriverà appena a fine mese, per cui ne parlerò  prossimamente. Voglio solamente evidenziare, che la legge prevede anche per il prossimo triennio un finanziamento di 10 milioni annui per le esigenze della minoranza slovena, come previsto dalla legge di tutela.

NOVITA' RIGUARDANTI IL CONTRATTO DI SERVIZIO RAI

Per la nostra regione è arrivata finalmente una bella notizia in tema di Rai: la bozza  del nuovo contratto di servizio tra la Presidenza del Consiglio e la Rai prevede un capitolo specifico dedicato alle minoranze linguistiche. In esso è previsto il rinnovo delle attuali convenzioni  per le regioni del Friuli Venezia Giulia, la Valle d’Aosta e per le province autonome di Trento e Bolzano. Questo risultato però non era scontato, visto che il Governo era intenzionato ad inserire le stesse convenzioni all'interno del contratto di servizio.

APPROVAZIONE DELLA LEGGE SULLO SPETTACOLO DAL VIVO

In questo periodo siamo di fronte ad una vivace attività politica e parlamentare; io stessa sto seguendo parecchie questioni. Vorrei citare innanzitutto l’approvazione della legge sullo spettacolo dal vivo molto attesa dai soggetti interessati, giacché la legislazione vigente è ormai obsoleta. Si tratta di un risultato storico, come hanno detto in molti. In verità stiamo parlando di una legge delega, il che significa che il Governo è chiamato ad emanare diversi decreti attuativi; nonostante ciò essa contiene importanti novità.

LEGGI E DECRETI

In quest'ultimo periodo ho avuto due incontri con il sottosegretario al Ministero per lo sviluppo economico Giacomelli in vista della prossima definizione del contratto di servizio tra la Rai e la Presidenza del Consiglio. Da esso dipende anche il futuro della redazione regionale ed in particolare le trasmissioni in lingua slovena. Questa attività è regolata da una specifica convenzione, scaduta già due volte e attualmente prorogata fino ad aprile prossimo.

Pagine